home_img16 image

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA

1.Termini di consegna

1.1 I termini di consegna riportati sull’offerta sono sempre da intendersi indicativi e non essenziali e decorrono dal giorno in cui l’ordine viene completamente perfezionato sotto tutti gli aspetti, anche formali ivi compreso l’invio degli anticipi di pagamento previsti.

1.2 In caso di disservizi, difficoltà nell’approvvigionamento delle materie prime, guasti agli impianti di produzione, condizioni meteorologiche avverse ed in qualsiasi altro caso di forza maggiore, detti termini vengono prorogati in proporzione al perdurare di tali eventi.

1.3 Il ritardo nelle consegne non dà diritto al Cliente di annullare l’ordine né a pretendere indennizzi e/o risarcimenti di alcun genere.

1.4 Eventuali variazioni richieste in fase di produzione sollevano comunque il Fornitore dal rispetto dei termini concordati.

1.5 La sospensione dei termini di consegna, se dovuta a fatto imputabile al Cliente, non preclude al Fornitore di emettere la fatturazione prevista secondo il programma di consegna.

1.6 In caso di mancato ritiro della merce da parte del Cliente o di mancata consegna per causa imputabile al Cliente, il Fornitore addebiterà tutti gli eventuali maggiori costi sostenuti. Ogni rischio relativo alla merce in giacenza dovrà comunque intendersi a carico del Cliente una volta trascorsi i 10 (dieci) giorni dall’avviso di merce pronta.

2. Resa e modalità di trasporto

2.1 Il Cliente si impegna a mettere a disposizione nel luogo di destinazione i mezzi e le attrezzature necessarie per effettuare l’operazione di scarico.

3. Autorizzazioni amministrative e adempimenti per la sicurezza

3.1 Il Cliente si impegna ad informare tempestivamente il Fornitore dell’esistenza di eventuali vincoli o dell’obbligo di ottenere autorizzazioni amministrative correlate alla fornitura.

3.2 Il Cliente si impegna a richiedere al Fornitore con un congruo preavviso i documenti eventualmente necessari per l’adempimento degli obblighi relativi alla sicurezza nei luoghi di lavoro.

4. Proprietà intellettuali e industriali. Progetti, Specifiche Tecniche, Modifiche e Migliorie.

4.1 I prodotti, siano o meno coperti da privative industriali di cui è titolare il Fornitore, si caratterizzano comunque per la tecnologia autonomamente sviluppata dal Fornitore stesso e che costituisce suo Know-how. Il Cliente è quindi tenuto a garantire la riservatezza in merito ad informazioni di natura tecnica che venissero a riguardare i prodotti oggetto della fornitura, impegnandosi a farne uso per i soli limitati scopi attinenti alla sua attività e comunque limitatamente a quelle informazioni che venissero ad essere indicate dal Fornitore come divulgabili a tali fini.

4.2 Qualsiasi disegno o documento tecnico consegnato al Cliente, prima o do­po la conclusione del contratto, rimane di esclusiva proprietà del Fornitore e non potrà essere utilizzato dall’Acquirente, o copiato, riprodotto, trasmesso o comunicato a terzi senza il consenso scritto del Fornitore stesso.

4.3 Nel caso in cui il progetto esecutivo dell’impianto fosse predisposto successivamente alla conclusione del contratto, Il Fornitore si riserva il diritto di apportare all’impianto le migliorie e modifiche che, senza alterare le sue ca­ratteristiche es­senziali, dovessero risultare necessarie o opportune.

4.4 Ogni eventuale modifica dell’impianto richiesta dal Cliente in fase di esecuzione del contratto che implichi ulteriore attività progettuale da parte del Fornitore, comporterà la rideterminazione dei termini di consegna nonché una eventuale variazione del prezzo.

5. Pagamento

5.1 In caso di ritardo nei pagamenti decorrono, dal giorno delle rispettive scadenze, di pieno diritto e senza alcuna formale dichiarazione di mora, gli interessi corrispondenti ad un tasso base BCE maggiorato di 7 punti come previsto dall’articolo 5, primo comma, D.LGS. 231/2002 .

5.2 Eventuali contestazioni sulla fornitura non autorizzano il Cliente a ritardare i pagamenti oltre i termini pattuiti, che si intendono perentori ed essenziali.

5.3 L’Acquirente non sarà inoltre autorizzato ad effettuare alcuna deduzione dal prezzo pattuito (ad es. in caso di pretesi difetti dei prodotti), se non previamente stabilito per iscritto con il Fornitore.

5.4 Il ritardo nei pagamenti darà inoltre diritto al Fornitore di sospendere anche eventuali forniture successive (od eventuali altre prestazioni anche riferibili ad ulteriori intese contrattuali) e/o sospenderne l’ese­cu­zione fino all’ottenimento di adeguate garanzie di pagamento.

5.5 Sono a carico del Cliente anche tutte le spese sostenute dal Fornitore per indurlo all’adempimento dei suoi impegni.

6. Patto di riservato dominio

6.1 La merce fornita resta in proprietà del Fornitore fino al pagamento completo di tutti i crediti derivanti dai rapporti commerciali con il Cliente.

6.2 Nell’ipotesi di comportamento del Cliente contrario a quanto contrattualmente pattuito, in particolare in caso di ritardato pagamento, il Fornitore ha diritto, dopo l’avvenuto sollecito, a riottenere la merce mentre il Cliente è tenuto alla restituzione della merce stessa.

7. Reclami

7.1 La merce deve essere verificata e controllata all’arrivo per la sua conformità all’ordine. Discordanze eventuali, riguardanti la quantità, la specie o il tipo dei prodotti forniti, dovranno essere sempre segnalate per iscritto, anche tramite fax, nel termine massimo di 8 (otto) giorni dal ricevimento, citando tutti gli estremi per un immediato controllo. Trascorso tale termine, i prodotti verranno considerati a tutti gli effetti accettati.

8. Garanzia

8.1 Il materiale oggetto della fornitura è garantito per 12 mesi dalla data di consegna. La garanzia copre i soli difetti conseguenti ad errori di progettazione, difetti di materiale o di costruzione riconducibili al Fornitore.

Per i soli sensori del pH la garanzia ha la durata di mesi 3. Per la sola parte di ricambio sensore temperatura/umidità (codice 070214) la garanzia ha durata di mesi 6.

8.2 La garanzia è limitata ai pezzi di ricambio. Spetta al fornitore di decidere  discrezionalmente se riparare o sostituire le parti che dovessero risultare difettose.

8.3 Sono esclusi dalla garanzia i danni derivanti da carenze di custodia sui materiali forniti e in attesa di installazione, da normale usura dei componenti, da cattiva manutenzione (es: Manutenzione non regolare e adeguata secondo quanto indicato dal fornitore) e/o manutenzione effettuata da personale non autorizzato, da manomissioni o modifiche non espressamente autorizzate, da imperizia, negligenza e/o uso improprio o anormale dei beni forniti o da cause di forza maggiore.

8.4 I difetti dovranno essere denunziati per iscritto, anche tramite fax, entro il termine di decadenza di 8 (otto) giorni dalla loro scoperta. Ogni eventuale reclamo deve specificare con precisione il difetto riscontrato. In ogni caso spetta al fornitore stesso decidere se accogliere il reclamo. Al fine di consentire la verifica della sussistenza dei difetti, il Cliente dovrà restituire al fornitore i prodotti o le parti dei prodotti ritenute difettose in porto franco, accompagnati da DDT.

8.5 La garanzia, inoltre, non sarà operante qualora il Cliente  risulti inadempiente rispetto al pagamento della fornitura ovvero al pagamento di altre prestazioni accessorie eseguite dal Fornitore o da imprese terze da questo autorizzate.

8.6 Il Fornitore declina ogni responsabilità per eventuali danni che possono, direttamente o indirettamente, derivare a persone o cose in conseguenza della mancata osservanza di tutte le prescrizioni indicate nell’apposito manuale e concernenti in particolare le avvertenze in tema di uso e manutenzione.

8.7 La presente garanzia assorbe e sostituisce le garanzie legali per vizi e difetti, ed esclude ogni altra possibile responsabilità del Fornitore comunque originata dalla merce fornita. In particolare, l’operatività della presente garanzia non darà diritto al Cliente di pretendere dal Fornitore alcun risarcimento e/o indennizzo per danni, diretti o indiretti, di qualsiasi natura derivanti dal mancato o limitato utilizzo dell’impianto e/o dei singoli macchinari di cui fosse composto.

9. Resi di merce

9.1 Non si accettano resi di merce se non espressamente autorizzati per iscritto dal Fornitore. La richiesta di reso va effettuata seguendo la procedura RMA presente sul sito internet www.spagnolaut.com. I resi devono comunque essere integri (non smontati), imballati (possibilmente nella confezione originale) e accompagnati da DDT di reso, assumendosene il Cliente tutti i costi e rischi.

10 Controversie

10.1 Il presente contratto è sottoposto alla legge italiana. Per qualsiasi controversia derivante dal presente contratto o collegata allo stesso sarà esclusivamente competente il Foro di Treviso.

IMPOSSIBLE VISUALIZZARE IL SITO
STAI USANDO UNA VERSIONE DATATA DI INTERNET EXPLORER!

Per migliorare la tua navigazione ti consigliamo di
aggiornare internet explorer alla versione più recente.
Per una navigazione più sicura ti raccomandiamo Mozilla Firefox il browser veloce, sicuro e gratuito!